CORO POLIFONICO DI GIAVENALE
CORTE DEI MUSICI
ORCHESTRA OFFICINA ARMONICA

REQUIEM in re minore KV626 per soli, coro e orchestra

WOLFGANG AMADEUS MOZART (Salisburgo 1756 - Vienna 1791)

Saturday 30 September BUY

20:30

Venezia

Scuola Grande di San Rocco Sala Superiore del Tintoretto

MARTINA PETTENON

MAESTRO SOSTITUTO

ALESSIA PAVAN

soprano

PAOLA ROSSI

contralto

CIRO PASSILONGO

tenore

GIANNI PIROVANO

basso

PIERDINO TISATO

DIRETTORE


CORO POLIFONICO DI GIAVENALE

Diretto da Pierdino Tisato, fin dal 1978, anno di fondazione, si dedica allo studio della polifonia rinascimentale sacra e profana, osservando un modello di vocalità specifico e rigorosamente aderente al periodo storico. La costante evoluzione artistica lo porta ben presto a inserire in repertorio i maggiori autori romantici e contemporanei, fino alle avanguardie più significative. Apprezzato dalla critica per vocalità, aderenza stilistica e doti interpretative, il coro ha tenuto e tiene numerosi concerti in Italia e all’estero, anche accompagnato da compagini strumentali, per l’esecuzione di opere del periodo barocco e classico, tra le quali vale la pena di ricordare gli oratori di G. Carissimi, Dido and Aeneas di H. Purcell, oratori, mottetti, messe e cantate di Johann Sebastian Bach, The Messiah di F. Haendel e il Requiem in re minore di W. A. Mozart. Diversi premi e apprezzamenti hanno segnato il percorso artistico dell’ensemble, conseguiti in occasione di Concorsi e rassegne nazionali ed internazionali. La riconosciuta qualità delle sue esecuzioni si concretizza in frequenti inviti a concerti, festival e rassegne polifoniche internazionali Orta, Bergamo, St. Blasien (Friburgo), Festival Galuppi (Venezia), le più recenti, che vedono avvicendarsi gruppi vocali e strumentali tra i più prestigiosi del mondo. Il coro ha effettuato registrazioni per importanti etichette quali Rainbow Classics, Casa Musicale Eco, ELLEDICI e in più occasioni è comparso in servizi RAI e di altre emittenti televisive di portata nazionale.

CORTE DEI MUSICI

L’orchestra stabile Corte dei Musici è una formazione composta prevalentemente da diplomandi di vari Conservatori del Veneto. Sotto la direzione di Pierdino Tisato, l’ensemble si esibisce, spesso chiamato per concerti a tema, in collaborazione con vari solisti, con un repertorio che dal Barocco giunge fino agli autori del Novecento. L’importante sinergia con il Coro Polifonico di Giavenale ha consentito ad entrambe le realtà di ampliare e diversificare le rispettive proposte culturali e musicali.

ORCHESTRA OFFICINA ARMONICA

L’Officina Armonica nasce nel 2003 a Breganze (VI) per iniziativa dell’attuale direttrice, Martina Pettenon. Nonostante la giovane età degli orchestrali, provenienti da diversi comuni dell’Alto Vicentino, l’Officina Armonica si è fatta conoscere ed apprezzare grazie a numerosi concerti e partecipazioni a manifestazioni. Il repertorio dell’orchestra abbraccia sia la musica colta, dal barocco al romanticismo, sia la musica popolare, con particolare attenzione al repertorio Irlandese. Premiata nel 2008 per il progetto Cresci con l’Orchestra dalla Fondazione di Comunità Vicentina, è partner privilegiato dei convegni organizzati dalla Fondazione. Nel maggio del 2013 l’Orchestra Officina Armonica ha rappresentato l’Italia alla Festa D’Europa Trois jours pour l’Europe che si è tenuta in Francia ed alla quale sono state invitate formazioni musicali Francesi, Italiane, Tedesche ed Ungheresi. L’Orchestra, oltre ad eseguire il proprio repertorio strumentale, viene spesso chiamata ad accompagnare importanti formazioni corali.

PIERDINO TISATO

Organista e direttore di coro, ha studiato a Vicenza con De Marzi, Bolzonello Zoia, Benetti, Russolo e Tacchetti. Diplomato presso il Conservatorio di Venezia in Organo e Composizione Organistica e in quello di Verona in Musica Corale e Direzione di Coro, si è perfezionato con i musicisti Langlais, Radulescu, Zerer, Innocenti, Cozza (Organo), Vesselinova, Tamminga (Clavicembalo), Descev (Direzione d’orchestra). Svolge attività concertistica come solista d’organo e clavicembalo collaborando anche con formazioni cameristiche. Ha ottenuto consensi di pubblico e di critica in Italia e all’estero , distinguendosi per l’esecuzione all’organo di interessanti programmi monografici dedicati soprattutto a Bach e a Franck. Di quest’ultimo autore, nel 2012 ha prodotto l’integrale organistica su doppio cofanetto CD e DVD suonando in esclusiva un Organo HAMMOND Model RT-3. Nel 1978 ha fondato il Coro Polifonico di Giavenale che tuttora dirige incoraggiato da Piergiorgio Righele, Nino Antonellini, Florindo Semini e Terenzio Zardini. Specializzato nella musica policorale, soprattutto veneziana, ha diretto in più occasioni importanti musiche spazializzate per due, tre fino a quattro cori di autori antichi e contemporanei. Ha suonato e diretto, in prima assoluta, musiche di compositori quali: Giovanni Bonato e Antonio Galanti e ha collaborato con musicisti e musicologi di fama come Claudio Gallico, Giulio Cattin, Giusto Pio. È spesso invitato nei conservatori italiani in qualità di commissario esterno ai diplomi di Organo e composizione organistica e nelle commissioni di laurea di I e II livello. Vincitore di concorso nazionale a cattedre per titoli ed esami, ha insegnato Organo e Canto Gregoriano nei Conservatori di Cosenza e di Latina e dal 2004 è titolare al Conservatorio Vivaldi di Alessandria.

 

Programma Evento

WOLFGANG AMADEUS MOZART (Salisburgo 1756 – Vienna 1791)

REQUIEM
in re minore KV626 per soli, coro e orchestra

BIGLIETTI POSTO UNICO

Intero Euro 25.00 - Ridotto Euro 20.00

INFO BIGLIETTERIA

I biglietti si possono acquistare presso:

Biglietterie di Venezia Unica di:

  • Venezia: Tronchetto, P.Roma, Ferrovia info point, Ferrovia F18, Rialto linea 2, Lido S. Maria Elisabetta, San Marco Palazzo Correr
  • Mestre: punto vendita Venezia Unica Piazzale Cialdini
  • Dolo: punto vendita Venezia Unica Via Mazzini
  • Sottomarina: punto vendita Venezia Unica Viale Padova
  • Chioggia Vigo: approdo ACTV biglietteria Venezia Unica
  • Presso il call center hello Venezia 0412424
  • La sede dello spettacolo, nel giorno in cui si svolge e nel giorno precedente

Riduzioni (non cumulabili)
Studenti fino a 26 anni; persone sopra i 60 e residenti a Venezia; Riduzione speciale Euro 15.00 per i soci dell’Associazione Amici della Fenice, dell’Ateneo Veneto, AIL, (Associazione Italiana Leucemie), Rotary Club

Gli inviti per il concerto del 10 settembre e per il concerto del 12 ottobre si potranno ritirare presso la biglietteria del Teatro La Fenice dall’inizio della settimana del concerto.