WOLFGANG AMADEUS MOZART
REQUIEM in re minore KV626

per soli, coro e orchestra

domenica 22 settembre ACQUISTA

20:30

Scuola Grande di San Rocco - Sala Capitolare

ORIANA KURTESHI soprano Borsista Bayreuth 2005
SILVIA REGAZZO mezzo soprano Borsista Bayreuth 2009
CARLOS NATALE tenore Borsista Bayreuth 2010
ABRAMO ROSALEN basso Borsista Bayreuth 2011

 

CORO IRIS


Direttore

MARINA MALAVASI

 

ORCHESTRA BOTTEGA TARTINIANA


Direttore

LUCA OBERTI

 

In collaborazione con

 

CORO IRIS ENSEMBLE

È un gruppo vocale fondato nel 2007 e dedito allo studio e all’esecuzione di musica di ogni tempo. Nato come formazione femminile da camera, si è poi costituito anche anche in formazione mista, collaborando con l’Orchestra La Bottega Tartiniana nell’esecuzione della Messa in Sol Maggiore D 167 di Schubert, della Messa KV 167 (Trinitatis Messe) ,KV 317 (Incoronazione) e

dei Vesperae solennes de Confessore di Mozart, delle Cantate BWV 39, BWV 12 e BWV 1 di Bach, dei principali brani sacri di Vivaldi e Albinoni; ha inoltre debuttato al Teatro Olimpico di Vicenza in Don Giovanni di Mozart, riproponendolo al Comunale di Treviso e di Ferrara. Collabora regolarmente con gruppi strumentali quali La Pifarescha, NovartBaroquensemble, Camerata Accademica, Orchestra di Padova e del Veneto. Come formazione mista a cappella si è dedicato allo studio della liederistica corale di Mendelssohn e Brahms, a musiche del Novecento storico europeo e americano, al repertorio policorale del tardo Rinascimento, che esegue in collaborazione con l’organista Roberto Lo- reggian. Il gruppo svolge attività concertistica a livello nazionale e internazionale.

MARINA MALAVASI

Si è diplomata in Pianoforte e in Musica Corale presso il Conservatorio di Padova e ha studiato Direzione di Coro con Fosco Corti; si è laureata in Filosofia all’Università di Padova e perfezionata in musicologia con Giulio Catti. Come Maestro del Coro ha lavorato presso i Teatri di Rovigo e Treviso, partecipando alla prima esecuzione assoluta di varie opere contemporanee. Presso il Teatro Donizetti di Bergamo ha eseguito le principali opere donizettiane (portate in tournée in Giappone nel gennaio 2007). Dal 2006 è presente al Festival Settima- ne Internazionali all’Olimpico di Vicenza per Il Flauto Magico, Il Turco in Italia, Don Pasquale, Don Giovanni. Nella stagione 2015-16 ha lavorato presso i teatri di Treviso e Ferrara per Don Giovanni, Le convenienze e inconvenienze teatrali, Italiana in Algeri.

Ha svolto attività concertistica alla guida del Nuovo Coro Polifonico, dell’Ensemble a voci miste Dodecantus e gruppo maschile Speculum Musicae, con i quali ha realizzato concerti in Italia e in Europa.
Ha registrato alcuni CD di polifonia rinascimentale in prima registrazione mondiale: Magnificat, Lamenta- tiones Hieremiae di Giovanni Nasco, O stella matutina, Requiem di Costanzo Porta , Da Venezia a Varsavia, conseguendo il premio della critica internazionale (segnalazione al Premio Vivaldi nel 2001, Disco del mese nel luglio 2001 per Alte Musik Aktuell, 5 stelle sulla rivista Amadeus nel 2001 e 2003, segnalazioni su CD Classics, Fanfare, Boletino Discografico Madrileno). È fondatrice e direttrice del Coro di Voci bianche Cesare Pollini e di Iris Ensemble .
Insegna Armonia e Analisi al Conservatorio di Padova.

LUCA OBERTI

Definito dalla stampa “uno dei migliori talenti del cembalo in Europa”, Luca Oberti è fortepianista, clavi- cembalista, organista dell’orchestra Les Musiciens du Louvre, diretta da Marc Minkowski.
Allievo di Emilia Fadini, Christophe Rousset e Pierre Hantaï, Luca Oberti riceve premi prestigiosi come il Diploma di merito dell’Accademia Chigiana di Siena e il Premio Nazionale delle Arti dal Ministero della Cultura Italiano che lo portano ad iniziare giovanissimo un’in- tensa attività concertistica con orchestre internazionali Oltre all’attività orchestrale, Luca Oberti si esibisce regolarmente in recital e come solista: fra gli appunta- menti recenti si segnalano il concerto come solista al fortepiano al Teatro alla Scala di Milano, accompagnato dall’orchestra Filarmonica della Scala, l’integrale dei Concerti Brandeburghesi di Bach al Concertgebouw di Amsterdam con Les Musiciens du Louvre e i concerti per clavicembalo e orchestra di Bach con l’Orchestra Nazionale Bordeaux-Aquitania.
Allievo per la direzione d’orchestra di Donato Ren- zetti, Luca Oberti è costantemente richiesto come concertatore e assistente direttore nel teatro d’opera, collaborando con teatri come Opéra Royal de Ver- sailles, Staatsoper Wien, La Monnaie di Bruxelles, Theater an der Wien, Théatre du Capitole di Toulouse, Oper Frankfurt, Théatre des Champs-Elysées di Pa- rigi, Opéra de Lausanne, Beijing Poly Theater sotto la direzione fra gli altri di Marc Minkowski, Christophe Rousset, Ludovic Morlot, Antonello Manacorda e Ales- sandro De Marchi.
Ha registrato due CD solistici, uno dedicato alle opere per clavicembalo di L. Marchand e L.N. Cléram-
bault, (Stradivarius 2015), nominato per il “Preis der Deutschen Schallplattenkritik”, e uno dedicato a Bach (Arcana 2018), premiato con 5 stelle dalla rivista tede- sca “Fono Forum”. Luca Oberti ha inoltre registrato per Warner, Erato, Glossa ed Enchiriadis oltre che per le principali radio e televisioni europee (BBC, ORF, RAI, Mezzo, Arte,…).

Programma Evento

WOLFGANG AMADEUS MOZART (SALISBURGO 1756 – VIENNA 1791)

REQUIEM in re minore KV626
per soli, coro e orchestra

 

Biglietti posto unico

Intero Euro 25.00 - Ridotto Euro 20.00 / 15.00

INFO BIGLIETTERIA

I biglietti si possono acquistare presso:

Biglietterie di Venezia Unica di:

  • Venezia: Tronchetto, P.Roma, Piazzale Roma ufficio IAT, Stazione Scalzi biglietteria linea 2, Ferrovia F18, Rialto linea 2, Lido S. Maria Elisabetta, Piazza San Marco 71 Palazzo Correr, Accademia biglietteria approdo Actv
  • Mestre: punto vendita Venezia Unica Piazzale Cialdini, Aeroporto Marco Polo, ufficio IAT area arrivi
  • Dolo: punto vendita Venezia Unica Via Mazzini
  • Sottomarina: punto vendita Venezia Unica Viale Padova
  • Chioggia Vigo: approdo ACTV biglietteria Venezia Unica
  • Presso il call center hello Venezia 0412424
  • La sede dello spettacolo, nel giorno in cui si svolge e nel giorno precedente

Riduzioni (non cumulabili)
Studenti fino a 26 anni; persone sopra i 60 e residenti a Venezia; Riduzione speciale Euro 15.00 per i soci Amici della Fenice, Associazione Piazza San Marco, Ateneo Veneto, AIL - Associazione Italiana Contro le Leucemie-Linfomi e Mieloma Onlus, Rotary Club.

Gli inviti per i concerti dell’8 settembre - Palazzo Cavalli Franchetti e per il concerto dell’11 ottobre - Palazzo Labia si potranno ritirare fino a esaurimento presso la biglietteria del Teatro la Fenice dall’inizio della settimana del concerto.